Family Link | Figli
Studio di Psicologia a Ferrara.
105
archive,category,category-figli,category-105,mkd-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.4.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

EMDR IN ETA’ EVOLUTIVA

BAMBINI E TRAUMA Il trauma (dal greco “ferita dell’anima”) è un evento o una serie di eventi che provocano paura intensa o dolore e che infrangono il senso di sicurezza e di stabilità. Gli eventi potenzialmente traumatici possono essere: Eventi singoli di durata limitata ed esterni alla persona (incidente, terremoto, assistere alla morte di qualcuno); Esperienze stressanti cumulative (perdite o bullismo); Esposizione prolungata a condizioni di stress nell’età evolutiva (maltrattamento, trascuratezza, violenza assistita, vivere con un genitore fragile psicologicamente o traumatizzato). RICONOSCERE I SINTOMI Molto spesso i bambini manifestano le loro difficoltà emotive attraverso comportamenti che gli adulti sono chiamati a gestire. I sintomi...

Continua a leggere

EMDR E LUTTO

“[…] La persona non vive e non muore solo in rapporto ad Altri, vive e muore anche in rapporto a sé fin da quando prende coscienza di sé: ecco perché la morte mette in pericolo la Storia, perché la Storia è proprio il tentativo che gli uomini fanno di vivere “per se stessi” cioè come se tutto accadesse tra la nascita e la morte, come se non ci fosse un prima e un dopo in cui ciascuno è “presente”, vivrà o è morto per Altri.” (F. Campione) DEFINIZIONE Il termine elaborazione del lutto fa riferimento agli sforzi di coping, attraverso il superamento...

Continua a leggere

EMDR e BULLISMO

“È facile diventare la preda di un bullo, bastano un paio di occhiali, oppure l’apparecchio ai denti, qualche chilo in più, o dichiararsi gay o lesbica. Dico sempre che nasciamo liberi e senza pregiudizi fino all’età della pubertà. Poi, per il resto della nostra vita, cerchiamo di curare le ferite che ci siamo procurati in quel periodo.” (Concita Wurst) COS'E' IL BULLISMO Con il termine bullismo si intende il reiterarsi di comportamenti e atteggiamenti diretti o indiretti volti a prevaricare un altro con l’intenzione di nuocere, con l’uso della forza fisica o della prevaricazione psicologica (Sharp e Smith, 1994). E’ una forma di...

Continua a leggere

SOS REGOLE: 5 consigli per costruire una regola davvero “educativa”

Uno dei terreni di maggior conflitto nel rapporto genitori-figli è quello delle regole. Anche se può sembrare paradossale le regole sono un sistema che garantisce la libertà dei bambini: aiutano a comprendere cosa si può fare e cosa no, e questo rende i figli liberi di muoversi all’interno di uno spazio chiaro e strutturato. Come si costruisce una regola che sia veramente educativa?

Che cos’è il sexting e che cosa possono fare i genitori?

Si parla costantemente dei rischi derivati dall’uso degli strumenti digitali nelle nuove generazioni di preadolescenti e adolescenti, tuttavia è difficile per un genitore immaginare che il proprio figlio possa effettivamente trovarsi in situazioni di grave rischio per se o che possa mettere in atto comportamenti lesivi nei confronti di coetanei. Uno dei fenomeni che ha trovato grande spazio è quello del “sexting”. Di cosa si tratta? Quali sono i segnali cui i genitori devono prestare attenzione? La sessualità e l’affettività sono costantemente temi molto “difficili” per i genitori, anche per coloro che cercano di affrontarli e attrezzarsi per essere un buon riferimento...

Continua a leggere

Parto difficile: quando la maternità inizia in salita

Molto spesso siamo circondati da un’immagine della maternità piuttosto idealizzata: tutto va bene, si è in splendida forma anche a pochi giorni dal parto, il bambino mangia e dorme senza nessun problema..questa immagine è molto spesso lontana dalla realtà, ma di fatto anche nel 2017 si fatica a parlarne, come se ci fosse una sorta di tabù. Può capitare infatti che una donna si senta il “dovere” di essere perfetta, di non esprimere le proprie paure o perplessità e le proprie fatiche. Non sempre il momento del parto è un’esperienza facile da affrontare, anzi a volte le difficoltà riscontrate nel parto...

Continua a leggere

SFIDE SOCIAL, SELFIE KILLER e HORROR GAMES: adolescenti tra social e rischio

Le notizie di cronaca di questi giorni hanno messo in luce diversi episodi in cui sono coinvolti ragazzi alle prese con una delle ultime frontiere dei Social: delle vere e proprie “prove di coraggio”, postare video o foto in imprese pericolose o mortali dove la posta in gioco è la vita. Di cosa si tratta? Perché i ragazzi aderiscono a questo genere di situazioni mettendo a rischio la propria vita? Selfie Killer è il termine che generalmente viene utilizzato per identificare una foto che i ragazzi mettono in rete, mentre vengono ripresi in situazioni pericolose: può trattarsi di un selfie in...

Continua a leggere

MEDIARE IL CONFLITTO PER RIPRENDERE IN MANO LA PROPRIA VITA

La mediazione familiare è una opportunità che lentamente si sta consolidando nelle controversie legate alla fine delle relazioni di coppia, anche se nell’immaginario collettivo c’è ancora tanta confusione rispetto ai contenuti e alle finalità della mediazione stessa. Le aspettative individuali di una coppia in conflitto sono molto confuse, e si muovono dentro uno spazio talvolta molto ampio e altrettanto contraddittorio. Molto spesso infatti, la volontà di interrompere il legame di coppia è espressa da solo uno dei partner, e quindi anche le aspettative rispetto alla mediazione familiare diventano, esse stesse, in conflitto fra di loro. A cosa serve la mediazione familiare? In...

Continua a leggere

Come aiutare i bambini ad affrontare il lutto

La perdita di un genitore o di una persona di riferimento rappresenta per ogni bambino una minaccia alla propria sicurezza: il suo mondo cambia, non si sente più sicuro e prova emozioni contrastanti che possono farlo sentire confuso e disorientato. Chi gli sta vicino ha il compito, non facile, di rispondere emotivamente, psicologicamente, e razionalmente ai bisogni di comprensione che il bambino esprime davanti alla scomparsa di un caro. Come comportarsi? Innanzitutto è necessario tenere conto della sua età, e quindi della sua capacità di far fronte a questo concetto: i bambini hanno un pensiero concreto, per questo hanno bisogno di parole...

Continua a leggere

I bisogni irrinunciabili dei bambini nelle separazioni

AVVOCATI E PSICOLOGI:  SINERGIA DI VALORE  NELLA CRISI FAMILIARE Percorso di approfondimento per la presa in carico e la gestione del cliente   presso il Tribunale di Ferrara   3° incontro  VENERDI’ 15 APRILE 2016 ore 15,00 – 18,00 “I bisogni irrinunciabili dei bambini nelle separazioni” RELATORI: Dott.ssa Elisa Schiavi, Family Link -Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Dosselli, Family Link - Studio di Psicologia La partecipazione all’evento dà diritto a n. 3 crediti formativi ...

Continua a leggere